Struttura Plastica Opera d'Arte Lucy Oak 2021A008
Struttura Plastica
Pittoscultura (Mista e Materia Plastica) su Tela 65x90cm
Archivio Lucy Oak #2021A008
Scheda TecnicaPubblicazioni dell’OperaCollocazioni e Mostre
Scheda Tecnica Opera d’Arte “Struttura Plastica” – Arch. #2021A004

  • Titolo: Struttura Plastica
  • Tecnica: Mista e Materia Plastica
  • Supporto e Dimensioni: Tela 65x90cm
  • Anno: 2021
  • Archivio Ufficiale: 2021A008
  • Ciclo: “Strutture Plastiche”
  • Collocazione: Archivio Lucy Oak
  • Quotazione: Artingout
  • Catalogo Online: https://www.lucyoak.com/?p=1386
Pubblicazioni Opera d’Arte “Struttura Plastica” – Arch. N. 2021A008

  • 2021 (dal) – Pubblicata sul Sito Ufficiale dell’Artista
  • L’opera sarà pubblicata nel primo volume del Catalogo Generale

Collocazioni ed Esposizioni “Struttura Plastica” – Arch. N. 2021A004

  • 2021 – Artingout Gallery Pavia

Notazioni e Critiche dell’Opera d’Arte Struttura Plastica #2021A008

Note del Curatore Opera #2021A008
Marco Baranello
Pavia, 12 luglio 2021


Lucy Oak continua a sorprenderci con il suo ciclo pittoscultoreo “Strutture Plastiche” come dimostra con quest’opera d’arte “Struttura Plastica” archivio numero 2021A008. Eviterò di dilungarmi in merito alle caratteristiche di questo ciclo ormai già “paradigmatico” del lavoro dell’artista per focalizzare l’attenzione su questa specifica opera. Notiamo un ponte o forse una scala, un segno spesso presente nelle strutture plastiche della Oak, sospeso e appeso al cielo ma quasi privo gravità. Il paesaggio dipinto richiama un deserto, sulla destra una torre somigliante a un Derrik, la torre di perforazione tipicamente utilizzata nell’estrazione del petrolio. I molti segni, sia pittorici che materici, sembrano parlarci di più aspetti della nostra realtà. In questo dipinto l’artista crea una narrazione utilizzando alcune dicotomie, dall’attaccamento al bene materiale all’elevazione dell’immateriale spirito, dallo sfruttamento dell’ambiente alla capacità della nostra specie di trasformare una risorsa in nuove opportunità, dal dominio della natura al tentativo da parte dell’essere umano di agire un qualche potere su di essa. Lucy Oak sente profondamente la necessità di ricerca di un equilibrio sul nostro piano di realtà e ogni opera d’arte che realizza è una parte funzionale ed integrante di un “organismo” ideale in corso di sviluppo. L’artista ci racconta di una neo-Babele e sembra indicare nell’arte il linguaggio universale in grado di creare un allaccio tra mondi e dimensioni soltanto in apparenza diversi.

Default image
Archivio Lucy Oak
Archivio Ufficiale Lucy Oak (1982) Artista Contemporanea Official Archive, Artworks, Biography, Exhibitions, Quotation, News
Articles: 6